Notizie

Utilizzo lavoratori in mobilità c/o uffici giudiziari

.

Regione - supporto gestione progetti europei

.

Bando "Incentivi all'occupazione" 2b

Il Bando, rivolto ad Imprese, Consorzi di imprese, Imprese consorziate, in attuazione dell'Azione 2.b del "Programma di interventi straordinari a sostegno di lavoratori e imprese dei settori tessile, dell'ICT applicato e delle lavorazioni meccaniche" di cui alla D.G.R. n. 20-3100 del 12 dicembre 2011, finanzia interventi volti ad incentivare l'assunzione di lavoratori disoccupati/inoccupati in Stato di disoccupazione da almeno 6 mesi da parte dei soggetti beneficiari, a seguito dello svolgimento di attività formative finalizzate all'occupazione.

Si ricorda che tale intervento non prevede candidature dirette da parte di disoccupati/inoccupati ma solo dei soggetti attuatori precedentemente elencati (Imprese, Consorzi di imprese, Imprese consorziate).

L'intervento è finanziato con fondi statali trasferiti alla Regione Piemonte per l'attuazione della Convenzione tra Ministero del Lavoro e Regione Piemonte, sottoscritta il 31 gennaio 2011.

Con DDR n. 865 dell’ 11/11/2015 la Direzione Coesione Sociale Settore Lavoro ha determinato la proroga dei termini di tutte le attività relative a Riattivo azioni 1.b, 2.b alla data del 30/06/2017; per chiusura di tutte le attività si intendono quelle formative, quelle relative tutte le attività complementari e tutte le assunzioni nelle modalità previste dal bando. Dovranno essere concluse anche tutte le attività di rendicontazione.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a Euro 1.000.000,00.

Con DD n. 76 del 22/12/2014 la Direzione Coesione Sociale Settore Lavoro ha determinato la proroga dei termini di tutte le attività relative a Riattivo azioni 1.a, 1.b, 2.b alla data del 30/06/2014.

La domanda di finanziamento deve essere compilata, secondo la modulistica allegata

Le domanda dovrà essere compilata in ogni parte, secondo le indicazioni previste dalla guida alla compilazione a partire dal 20 Giugno 2012, tramite raccomandata A/R o corriere espresso a:

Agenzia Piemonte Lavoro
via Belfiore 23/C
10125 - Torino

Sulla busta contenente la domanda cartacea e la documentazione obbligatoria deve essere riportata la dicitura:

D.G.R. n. 20-3100 del 12 dicembre 2011
Bando Incentivi all'occupazione - Azione 2.b

Per info scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Scarica la determina

Scarica il Bando

Scarica la modulistica

Scarica il registro presenze allievi

Scarica la documentazione antimafia

Comunicato Stampa

Proroga Giugno 2017

 

Parziale modifica alla Determinazione n. 301 del 06/06/2012 di approvazione del Bando per l'attuazione dell'Azione 2b

Con DD della Direzione Regionale Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro n. 817 del 18/12/2013 è stata apportata parziale modifica alla Determinazione n. 301 del 06/06/2012 di approvazione del Bando per l'attuazione dell'Azione 2b viste la Circolare Prot. 40/26120 del 25/07/2013 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione generale per le Politiche attive e passive del lavoro e la Circolare INPS del 29/07/2013, nelle quali si precisa che la situazione di "privo di impiego regolarmente retribuito" prescinde dall'eventuale stato di disoccupazione disciplinato dal D. Lgs. 21 aprile 2000, n. 181 e che, pertanto, non risulta essere indispensabile, per essere considerato lavoratore svantaggiato, la previa registrazione della persona presso il Centro per l'impiego; tali Circolari sono successive alla pubblicazione del Bando.

Si precisa quindi che:

Al momento dell'assunzione le persone formate dall'impresa richiedente devono essere disoccupate o inoccupate da almeno 6 mesi come risultante dal competente Centro per l'impiego "ai sensi del Decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 181 e s.m.i., oppure, in assenza di tale certificazione, al momento dell'assunzione le persone formate dall'impresa devono trovarsi in una delle seguenti condizioni:
a) non devono aver prestato, negli ultimi sei mesi, attività lavorativa riconducibile ad un rapporto di lavoro subordinato della durata di almeno sei mesi;
b) non devono aver prestato, negli ultimi sei mesi, attività lavorativa riconducibile ad un rapporto di lavoro parasubordinato (collaborazione a progetto, collaborazione coordinata e continuativa o altra prestazione di lavoro di cui all'articolo 50, comma 1, lett. c-bis), del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, "Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi") dalla quale derivi un reddito superiore al reddito annuale minimo personale escluso da imposizione (vale a dire la cui remunerazione annua non sia superiore a Euro 8.000);
c) non devono essere titolari, negli ultimi sei mesi, di P.IVA o, in caso di presenza di P.IVA, da essa non deve derivare un reddito superiore al reddito annuale minimo personale escluso da imposizione (pari a Euro 4.800).".

Servizi ai cittadini

In questa sezione sono contenuti i servizi che l'Agenzia Piemonte Lavoro svolge per i cittadini.

Per accedervi cliccare su uno dei link presenti nell'elenco disponibile sulla sinistra.

Servizi ad enti pubblici

In questa sezione sono contenuti i servizi che l'Agenzia Piemonte Lavoro svolge per gli Enti Pubblici.

 

Per accedervi cliccare su uno dei link presenti nell'elenco disponibile sulla sinistra.

Progetto IOLAVORO

.

Progetto LAVORO SENZA FRONTIERE

Il progetto “Lavoro Senza Frontiere” facilita la mobilità geografica e professionale dei lavoratori in Piemonte, Rhône-Alpes e Valle d’Aosta ed è parte del programma Alcotra.

Gli obiettivi del Programma di Cooperazione territoriale europea ALCOTRA (Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera) Italia-Francia 2007-2013 sono i seguenti: valorizzare le potenzialità e la capacità attrattiva dell’area di confine tra Italia e Francia, migliorare i servizi, la qualità del lavoro e della vita e contemporaneamente rafforzare il senso d’identità e di appartenenza delle comunità transfrontaliere.

Per raggiungere questi risultati il Programma ALCOTRA intende favorire un’interazione sempre più stretta tra le aree interessate, promuovendo una cooperazione che integri gli aspetti economici, culturali, sociali, turistici e ambientali.
Allargare le possibilità d’impiego e migliorare i servizi pubblici a favore delle imprese e dei lavoratori: da queste necessità nasce il Progetto “Lavoro senza frontiere”, finanziato nell’ambito del Programma ALCOTRA e coordinato dall’Agenzia Piemonte Lavoro (capofila del progetto) e da Pôle emploi Rhône-Alpes. Al Progetto collaborano i Centri per l’Impiego della Provincia di Torino e della Regione Valle d’Aosta, la Divisione Lavoro della Città di Torino, la rete EURES e il Consiglio Sindacale Interregionale “Alpi-Arco Lemano”.



Scarica il pdf di presentazione del progetto - Vai al sito del progetto

Progetto LAVORO SENZA FRONTIERE

Il progetto "Lavoro Senza Frontiere" facilita la mobilità geografica e professionale dei lavoratori in Piemonte, Rhône-Alpes e Valle d’Aosta ed è parte del programma Alcotra.

Gli obiettivi del Programma di Cooperazione territoriale europea ALCOTRA (Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera) Italia-Francia 2007-2013 sono i seguenti: valorizzare le potenzialità e la capacità attrattiva dell’area di confine tra Italia e Francia, migliorare i servizi, la qualità del lavoro e della vita e contemporaneamente rafforzare il senso d’identità e di appartenenza delle comunità transfrontaliere.

Per raggiungere questi risultati il Programma ALCOTRA intende favorire un’interazione sempre più stretta tra le aree interessate, promuovendo una cooperazione che integri gli aspetti economici, culturali, sociali, turistici e ambientali.
Allargare le possibilità d’impiego e migliorare i servizi pubblici a favore delle imprese e dei lavoratori: da queste necessità nasce il Progetto “Lavoro senza frontiere”, finanziato nell’ambito del Programma ALCOTRA e coordinato dall’Agenzia Piemonte Lavoro (capofila del progetto) e da Pôle emploi Rhône-Alpes. Al Progetto collaborano i Centri per l’Impiego della Provincia di Torino e della Regione Valle d’Aosta, la Divisione Lavoro della Città di Torino, la rete EURES e il Consiglio Sindacale Interregionale “Alpi-Arco Lemano”.



Scarica il pdf di presentazione del progetto - Vai al sito del progetto

Dirigenti

L'art. 21 della Legge n. 69 del 18 giugno 2009 prevede la pubblicazione delle retribuzioni annuali, dei curricula vitae, degli indirizzi di posta elettronica e dei numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti.

 

Nominativo direttoreTrattamento fondamentale annuo
Claudio Spadon 90.000,00 euro

Tassi di assenza e presenza

.

Elenco dei concorsi

Per informazioni di carattere amministrativo relative ai bandi di concorso pubblicati è attiva la mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Non verranno fornite risposte individuali, ma la risposta ai quesiti posti verrà inserita all’interno delle FAQ (reperibili a questo link)

 

E' attiva la pagina per il caricamento delle domande qui sotto riportate al seguente indirizzo:

https://apl.meritoconcorsi.it  

 

 

Determina n. 463 del 01/08/2019 - Adozione avviso pubblico ex art. 20 comma 1 del D.lgs 75/2017 per il superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioniscarica la determina

Allegato A (Avviso) - Modulo di domanda

 

Determina n. 382 del 05/07/2019 - INDIZIONE DI SELEZIONI PER LA COPERTURA DI POSTI VACANTI DELLA DOTAZIONE ORGANICA MEDIANTE PROCEDURE DI MOBILITA' VOLONTARIA - ART. 30 DEL D.LGS. 165/2001 - Scarica la determina

Avviso di selezione n. 1/2019

Avviso di selezione n. 2/2019

Informazioni sul trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 Regolamento UE 2016/679

 

AVVISO 1 - Domanda di partecipazione alla selezione per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di “Specialista gestione e sviluppo risorse umane”- Categoria D, mediante procedura di mobilità esterna ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

AVVISO 1 - Fac-simile modello per curriculum vitae professionale e formativo

 

AVVISO 2 - Domanda di partecipazione alla selezione per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di “Specialista in informatica e telematica” - Categoria D, mediante procedura di mobilità esterna ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

AVVISO 2 - Fac-simile modello per curriculum vitae professionale e formativo

 

Torino, 28/06/2019

Determina n. 363 del 28/06/2019 - Adozione del piano dei fabbisogni del personale di Agenzia Piemonte Lavoro per il triennio 2019-2021 e del piano assunzioni 2019 - SCARICA LA DETERMINA

Determina n. 364 del 28/06/2019 - Approvazione di bandi di concorso ed avvio delle procedure per assunzione di personale a tempo indeterminato nelle categorie C, posizione C1 e D, posizione D1 per vari profili professionaliSCARICA LA DETERMINA

Determina n. 483 del 23/07/2019 - Approvazione di bandi di concorso ed avvio delle procedure per assunzione di personale a tempo indeterminato nelle categorie C, posizione C1 e D, posizione D1 per vari profili professionali - rettifica art. 3, lett h) - SCARICA LA DETERMINA

Ricordiamo che a partire dal 26/08/2019 non si potranno più presentare domande di partecipazione per i concorsi riportati qui sotto.

ATTENZIONE - GLI ALLEGATI RETTIFICATI DALLA DETERMINA SOPRA CITATA SONO DISPONIBILI QUI SOTTO:

All.1 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 3 posti a tempo indeterminato nella categoria D, posizione D1, profilo professionale SPECIALISTA AMMINISTRATIVO

All.2 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 17 posti a tempo indeterminato nella categoria C, posizione C1, profilo professionale ASSISTENTE AMMINISTRATIVO, di cui 2 riservati al personale a tempo indeterminato di Agenzia Piemonte Lavoro in possesso dei requisiti previsti dal presente bando

All.3 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 12 posti a tempo indeterminato nella categoria D, posizione D1, profilo professionale SPECIALISTA POLITICHE DEL LAVORO, di cui n. 2 posti riservati in base a quanto previsto dall’ art. 20, comma 2 del D.Lgs 75/2017, n. 1 posto riservato in base a quanto previsto dall’art. 52, comma 1 bis del D.lgs. 165/2001

All.4 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 13 posti a tempo indeterminato nella categoria C, posizione C1, profilo professionale TECNICO SERVIZI PER L’IMPIEGO di cui n. 3 posti riservati al personale a tempo indeterminato di Agenzia Piemonte Lavoro in possesso dei requisiti previsti dal presente bando

All.5 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 1 posto a tempo indeterminato nella categoria D, posizione D1, profilo professionale SPECIALISTA IN INFORMATICA E TELEMATICA

All.6 - Bando di concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di n. 1 posto a tempo indeterminato nella categoria C, posizione C1, profilo professionale TECNICO GESTIONE DEGLI IMMOBILI

La procedura di compilazione e invio telematico della domanda sarà attiva il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, IV Serie Speciale – Concorsi ed esami  degli estratti dei bandi di concorsi approvati con la determinazione dirigenziale n. 364 del 28.06.2019