In Piemonte i servizi pubblici per l’impiego si potenziano e diventano sempre più digitali

Diventa operativo il Piano di potenziamento dei Centri per l’impiego piemontesi, approvato dalla Giunta regionale del Piemonte. Il documento programmatico recepisce la disponibilità finanziaria prevista in attuazione del Piano di potenziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e ridefinisce, rafforzandole, le linee di sviluppo dei servizi pubblici per l’impiego. Lo stanziamento beneficia di fondi nazionali e ammonta a 96 milioni di euro.

L’esecuzione operativa è affidata ad Agenzia Piemonte Lavoro (APL), l’ente strumentale cui Regione Piemonte, per il tramite dell’Assessorato istruzione, lavoro, formazione professionale, diritto allo studio universitario, assegna il mandato di gestire e coordinare i Centri per l’impiego e promuovere le politiche attive del lavoro, favorendo concretamente l’incontro fra domanda e offerta sul territorio piemontese e garantendo l’attuazione dei livelli essenziali delle prestazioni dei servizi.

Scarica il comunicato stampa

Scarica il piano di potenziamento