Comunicazione di avviso pubblico in applicazione dell’art. 20 comma 1 del D.lgs 75/2017 - superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni

L'Agenzia Piemonte Lavoro attiva, tramite Avviso pubblico disponibile sul  sito istituzionale dell’ente http://www.agenziapiemontelavoro.it/ seguendo il percorso: Amministrazione Trasparente/Bandi di concorso, una procedura finalizzata alla stabilizzazione mediante assunzione diretta a tempo indeterminato del personale non dirigenziale assunto a tempo determinato che presta o ha prestato servizio presso l' APL o le Province/Città Metropolitana della Regione Piemonte.

Le posizioni disponibili sono le seguenti:

  • n. 22  per il profilo professionale assistente amministrativo, cat. C. posizione economica C1 del CCNL Funzioni Locali 

Requisiti richiesti

Sono ammessi alla procedura di assunzione i soggetti in possesso:

dei requisiti generali previsti nel Regolamento per la disciplina delle assunzioni in APL di cui alla determina dell’Agenzia n. 349 del 12/12/2008, disponibile sul sito istituzionale dell’ente http://www.agenziapiemontelavoro.it/ seguendo il percorso: Amministrazione Trasparente/Personale e di quello specifico, anche in relazione alla categoria di inquadramento, della titolarità del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

dei requisiti di cui all’art. 20 comma 1  del D. Lgs 75/2017 e precisamente:

  • risultare in servizio, anche per un solo giorno presso l’Agenzia Piemonte Lavoro, successivamente alla data del 28 agosto 2015, con contratto di lavoro a tempo determinato da graduatorie a tempo determinato o indeterminato, riferite a procedure concorsuali ordinarie, per esami e titoli o per soli titoli o previste da norme di legge, per l'espletamento di mansioni corrispondenti;
  • aver maturato, al 31 dicembre 2017, almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi otto anni. Il requisito dei tre anni di servizio può essere maturato ricomprendendo tutti i rapporti di lavoro riconducibili a diverse tipologie di contratto flessibile, anche svolti cumulativamente presso l'Agenzia Piemonte lavoro e le Province/Città Metropolitana della Regione Piemonte, secondo quanto previsto al comma 13 dell'art. 20 del D. Lgs n.75/2017 (ai fini del possesso del requisito di aver maturato almeno tre anni di servizio, in caso di processi di riordino, soppressione o trasformazione di enti, con conseguente transito di personale, si considera anche il periodo maturato presso l'amministrazione di provenienza).

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda, redatta utilizzando l’apposito modulo reperibile sul sito dell'Agenzia http://www.agenziapiemontelavoro.it/ nella sezione Amministrazione trasparente/Bandi di concorso dovrà  pervenire al seguente indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (anche in caso di invio da account di posta elettronica non certificata) indicando come oggetto partecipazione avviso pubblico ex art. 20 comma 1 del Dlgs 75/2017 per il superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni.

La domanda potrà altresì essere consegnata a mano, in busta chiusa riportante il suddetto oggetto, presso l’ufficio protocollo di direzione dell’APL in Torino, in via Avogadro 30, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 15.30 dal lunedì al giovedì e dalle ore 10.00 alle ore 12.00 il venerdì

Le domande di ammissione dovranno  pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 21/12/2018.

L'Agenzia non assume responsabilità per la dispersione di domande dovuta a disguidi nella trasmissione informatica o a malfunzionamenti della posta elettronica, a fatti imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

Nella domanda i candidati dovranno dichiarare:

  • generalità, residenza, recapiti, indirizzo di posta elettronica;
  • il possesso dei requisiti generali e specifici richiesti dal presente avviso;
  • la categoria di inquadramento;
  • il consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità legate all'espletamento della procedura.

La domanda dovrà inoltre essere corredata da copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità.

Scarica l'allegato - Scarica il modulo di domanda