Conclusione del progetto MENTOR

Si sta concludendo il percorso di crescita professionale che ha portato 19 ragazzi e ragazze laureati provenienti dalla Tunisia e dal Marocco a Torino (10 giovani) e a Milano (9) per un tirocinio di tre mesi, obiettivo del progetto Mentor (Mediterranean network for training orientation to regular migration) e della rete che si è creata tra Italia, Tunisia e Marocco.  Con il progetto si è offerta la possibilità ai giovani tirocinanti di sviluppare competenze professionali e imprenditoriali nel nostro paese, per contribuire alla propria realizzazione personale e allo sviluppo locale al loro rientro. Mentor è finanziato dall’Unione Europea, Agenzia Piemonte Lavoro-settore Antidiscriminazione ha aderito in partnership con Comune di Milano (capofila) e Comune di Torino, in collaborazione con Anolf Piemonte. A conclusione dell’esperienza i partecipanti al progetto hanno preso parte a Torino al comitato di concertazione locale presso Palazzo Civico. 

L’Agenzia Piemonte Lavoro ha promosso il progetto presso le aziende torinesi, con il supporto di CEIP Piemonte. Si è occupata della ricerca e selezione delle aziende disponibili, dell’elaborazione delle pratiche per l’attivazione dei tirocini e dell’invio alla Commissione di valutazione regionale, e infine dell’erogazione mensile delle indennità di tirocinio. Inoltre ha organizzato laboratori di formazione per i tirocinanti in collaborazione con i partner e le orientatrici del Centro per l’Impiego di Venaria, finalizzati a valorizzare l’esperienza e a rilevare le competenze in previsione della realizzazione del progetto di rientro. 

All’interno del sito web del progetto https://www.networkmentor.org è nata Bacheca, una nuova sezione punto di incontro tra domanda e offerta di tirocini professionali in Italia, per facilitare il percorso di matching tra tirocinanti provenienti dai paesi extra UE e le imprese italiane. I candidati potranno registrarsi e inserire il curriculum e le aziende inserire l’offerta di tirocinio.